Giglio Group e Acque Minerali d’Italia si alleano per l’ecommerce 4.0

22 marzo 2018

Giglio Group, il network televisivo multimediale globale quotato allo Star, fondato da Alessandro Giglio, e Acque Minerali d’Italia, la holding della famiglia Pessina che controlla noti marchi di acqua minerale tra i quali Norda, Sangemini e Gaudianello,  hanno annunciato ieri la costituzione di una joint venture battezzata Cloud Food, nata per essere un canale distributivo alternativo e innovativo di prodotti alimentari Made in Italy, che consentirà la gestione degli ordini  in modo flessibile e con modalità di sottoscrizione online, anche attraverso l’innovativo T-commerce ovvero l’ecommerce disponibile sui canali tv di Giglio Group. A partire da Ibox65, la nuova versione del canale 65 del digitale terrestre, dedicato al mondo della casa e della famiglia (home, food, furniture, design e family), che da ieri è il primo canale di T-commerce in Italia.

Cloud Food rappresenterà, quindi, la prima digital company a introdurre sul mercato internazionale la fusione tra la promozione sui media tradizionali e digitali (canali tv e video) e la  vendita tramite piattaforma online, rivoluzionando l’esperienza di e-shopping nel mondo con il nuovo modello integrato di ecommerce 4.0.

Capitalizzata al 51% da Giglio Group e al 49% da Acque Minarali d’Italia, Cloud Food potrà in futuro aprire il capitale a nuovi azionisti che saranno sinergici al progetto, hanno spiegato Pessina e Giglio. Oggi la società ha governance paritaria con la nomina di due amministratori da parte di ciascun socio. Alessandro Giglio è stato nominato presidente. In ogni caso, invece, sul fronte commerciale la piattaforma è aperta a qualunque attore della filiera alimentare.

Composta da tre divisioni (food digital, food fistribution, food media), Cloud Food fornirà servizi tailor made di e-commerce 4.0: dalla creazione di piattaforme e-commerce, alla gestione dei prodotti e beni di consumo in ambito food and beverage su tutti i principali marketplace a livello globale.  Cloud Food sarà in grado di agganciare le disponibilità dei prodotti del sito e-commerce alle oltre 40 piattaforme nel mondo con cui è connessa Giglio Group. La piattaforma sarà in grado di gestire  gli acquisti settimanali, mensili e stagionali, suggerendo all’utente-consumatore il corretto mix di prodotto attraverso modelli predittivi in funzione dello storico acquistato. Grazie a un particolare algoritmo, il sistema sarà in grado inoltre di predisporre in automatico il riordino preventivo e statistico di determinati articoli di cui si presume che stiano per terminare le scorte.

Acque Minerali d’Italia opera con 8 stabilimenti sul territorio nazionale e 25 linee di imbottigliamento dedicate a formati in vetro e PET. Nel 2017 il gruppo complessivamente ha superato quota 1,2 miliardi di litri prodotti, per un fatturato di circa 140 milioni di euro (+7%) e con un ebitda del 12-14%. Il gruppo ha emesso un bond da 6 milioni al 2021  nel settembre 2016, che è stato interamente sottoscritto dal fondo Antares AZ1, gestito da Futurimpresa sgr (controllata di Azimut Holding).

Quanto a Giglio Group, è passato allo Star lo scorso martedì 20 marzo, dopo essere stato quotato all’Aim Italia. Anche Giglio Group ha emesso un minibond in passato (da 3,5 milioni) e lo ha quotato su ExtraMot Pro. Il bond è stato sottoscritto per 2,9 milioni dai fondi di Zenit sgr e per 300 mila euro da Banca Sella, mentre il resto è stato sottoscritto da altri investitori.

Giglio Group ha chiuso il 2017 con 78,8 milioni di euro di ricavi (+129% da 34,5 milioni del 2016), soprattutto grazie al consolidamento del gruppo Evolve, oggi iBox sa, con l’ebitda normalizzato dagli oneri non ricorrenti (costo del passaggio allo Star), salito a 8,5 milioni (da 7,9 milioni) e una posizione finanziaria netta di 14,8 milioni (da 14,4 milioni a fine settembre 2017).

Fonte: https://bebeez.it/

INDIETRO
Chiudi
Questo sito utilizza i cookie. Utilizzando il nostro sito web dichiari di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso della Cookie Policy. Se non acconsenti l’utilizzo dei cookies, occorre impostare il proprio browser in modo appropriato oppure non procedere con la navigazione su questo sito clicca qui. X